Ivan Pendeggia -Presidente

Penso che partecipazione sociale, cultura e tutela dell’ambiente siano i 3 temi che mi piacerebbe condividere con tutti i soci della ProMontevecchia.

Credo nel valore della condivisione dei saperi, nel fatto che se io ci metto del mio e tu del tuo, il risultato è molto più della somma dei nostri due sforzi.

A 36 anni penso di essere uno degli “anziani” del web, avendo cominciato a pubblicare i primi articoli per il giornalino della scuola nel lontano 1996. Oggi, dopo una laurea in scienze politiche lavoro presso una grande media company italiana come responsabile dello sviluppo del prodotto di un sito d’informazione nazionale.

Nel tempo libero mi travesto da deejay e presentatore in un gruppo d’animazione, ma faccio anche un centinaio di altre piccole cose (serigrafia, mercatini con mia moglie Anna, ecc.ecc.).

Nella ProMontevecchia ricopro il ruolo di presidente pro-tempore in attesa della prima assemblea dei soci.

Attilio

Attilio Crippa – Vice Presidente

Il mio obiettivo è la tutela e promozione del territorio oltre la cooperazione nelle attività sociale e culturali di Montevecchia.

Sono volontario del Parco del Curone aspirante GEV, e membro volontario della Consulta Ambiente e Territorio del Comune di Montevecchia da oltre 3 anni. Con l’impegno nella ProMontevecchia spero di contribuire a valorizzare le attività e le tradizioni del nostro territorio attraverso una promozione efficace e sostenibile

Sono laureato in Ingegneria Elettronica Informatica da oltre 15 anni mi occupo di sviluppo e progettazione di soluzioni informatiche client/server e web nella società che ho fondato.

Carlo Cavenaghi – Consigliere

ll mio obiettivo è l’educazione e la sostenibilità ambientale.
Lavorando dal 2007 come Guardia Ecologica Volontaria ed ora nella Proloco ProMontevecchia spero di migliorare la consapevolezza ed il modo in cui l’ambiente in cui viviamo è percepito dalla nostra comunità.
Tramite le attività della ProMontevecchia e delle GEV del Parco spero di far scattare attenzione ed amore per questo nostro meraviglioso tesoro naturale che può essere descritto come isola sotto assedio di autostrade fabbriche centri commerciali e sviluppo urbano.
Sono laureato in Chimica Industriale a Milano e Johnannesburg Dal 1966 al 2014, salvo un breve periodo come export manager, ho lavorato allo sviluppo di applicazioni catalitiche nel campo della sintesi di intermedi farmaceutici.”
Claudio

Claudio Vigolo – Consigliere

Sono l’ultimo arrivato nel gruppo dei sette soci fondatori. Il mio scopo è far nascere la pro loco per consegnarla e farla sentire propria ai montevecchini, sia a quelli doc che a quelli arrivati da pochi anni, come me.

Sono cresciuto a Capalbio, in provincia di Grosseto, un paese piccolo ma conosciuto in tutta Italia per la sua bellezza e per le iniziative che persone venute da fuori hanno fatto nascere. Si dice a volte che il nostro parco ricordi certi angoli di Toscana. Ecco, se permettete il paragone, mi piacerebbe che Montevecchia diventasse un po’ una Capalbio della Brianza, con concerti, presentazioni di libri e iniziative culturali e di spettacolo. Le risorse non mancano, basta organizzarle, e a vedere i primi passi dei miei colleghi consiglieri la tenacia e le competenze non mancano.

Sono giornalista, speaker e conduttore radiofonico. Sono stato la voce di LifeGate Radio, network votato all’ambiente e alla sostenibilità. E sono convinto che con un gioco di squadra tra Parco, Comune e cittadini, Montevecchia potrebbe diventare ancor più uno dei gioielli “verdi” di questa terra.

Gildo

Gildo Maggioni – Tesoriere

Sono due le citazioni, che non dimentico, e che mi incitano ad essere nella nuova ProLoco:

  • La prima è una frase di John Fitzerald Kennedy: “ non chiedere cosa fa il tuo paese per te, chiedi cosa fai tu per il tuo paese”
  • La seconda (non è una citazione) fa parte di quelle parole famose che l’attuale pontefice cita nelle sue apprezzate omelie. Era il 20/05/2013 in occasione della S. Messa pasquale propose. “ NOVITA’ – ARMONIA – MISSIONE “. Queste tre parole vanno viste, non solo da un contesto spirituale, ma anche in un’ottica “sociale”.

Nel clima natalizio, che si sta avvicinando, scorgo nella fascia della stella polare, l’obbiettivo (o gli) e i contenuti di cui sopra che Ognuno dovrebbe fare propri.

Marta

Marta Magni – Consigliere

Ho deciso di partecipare alla fondazione della Pro Loco ProMontevecchia con l’obbiettivo di valorizzare l’aggregazione dei cittadini promuovendo spazi ed eventi per bambini e giovani alla riscoperta delle tradizioni e perché no creandone di nuove

Porto con me la mia esperienza maturata in anni passati a far divertire bambini, animare feste ed eventi nella speranza che la collaborazione con gli altri soci e tutti voi possa realizzare il nostro progetto.

Nicoletta Palmieri – Segretario

Lavorando nella Proloco ProMontevecchia spero di valorizzare il senso di coesione della collettività, attraverso eventi di socializzazione, atti a ridare vitalità al NOSTRO paese e riscoprire il territorio anche in termini culturali.
Tramite le attività dell’associazione desidero coinvolgere tutte le fasce d’età, a partire dai bambini per accrescere la loro creatività, fino ad arrivare agli over, per farli sentire al centro della comunità e riscoprire con loro la storia del nostro paese; poiché credo che la forza di una collettività sia proprio l’unione.
Sono un perito informatico e lavoro nel settore IT per compagnie assicurative. Sono una persona propositiva e propensa all’ascolto, per di più sportiva, ambientalista e amante della tecnologia.